Anno Accademico 2015/16





Scuola di Ingegneria Industriale e dell'Informazione



Regolamento Didattico del Corso di Studio in:


Computer Science and Engineering - Ingegneria Informatica
Laurea Magistrale


Sede di: Como

1. Informazioni Generali

Scuola Scuola di Ingegneria Industriale e dell'Informazione
Codice Corso di Studio482
Corso di StudioComputer Science and Engineering - Ingegneria Informatica
OrdinamentoOrdinamento 270/04
Classe di LaureaLM-32 - Ingegneria informatica
Livello Laurea Magistrale
Primo AA di attivazione 2010/2011
Durata nominale del Corso 2
Anni di Corso Attivi 1,2
Lingua/e ufficiali Inglese
Sede del corso Como
Preside Giovanni Gustavo Lozza
Coordinatore CCS Gianpaolo Cugola
Sito web della Scuola http://www.ingindinf.polimi.it
Sito web del Corso di Studi
http://www.como.polimi.it/informatica


Segreteria Studenti - Como
Indirizzo VIA VALLEGGIO, 11 (CO)

2. Presentazione generale del Corso di Studio

Gli sviluppi delle scienze dell’informazione (l’automatica, l’informatica, l’elettronica e le telecomunicazioni), hanno avuto uno straordinario impatto sulle realtà produttiva, sociale ed economica degli ultimi decenni. Queste discipline sono infatti divenute fattori determinanti della cultura e dell'organizzazione delle moderne imprese e di molte attività sociali, di cui hanno stimolato la trasformazione e l’innovazione. Il Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Informatica si colloca in questo scenario, del quale contribuisce a stimolare la crescita, formando ingegneri dotati di una ricca preparazione sul piano culturale e capaci di sviluppare e utilizzare i metodi e gli strumenti dell'informatica con sensibilità ingegneristica al fine di affrontare problematiche comuni a un amplissimo spettro di applicazioni. I profili professionali che il corso di studi in Ingegneria Informatica consente di costruire sono tra i più richiesti sul mercato del lavoro.


Il Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Informatica ha il duplice obiettivo di garantire un’elevata qualificazione professionale e di fornire agli studenti forti competenze ingegneristiche. Tali caratteristiche risultano fondamentali per acquisire la flessibilità e l’abilità necessarie ad adattarsi alle nuove tecnologie che stanno emergendo in un panorama in continua evoluzione dell’ICT (Information and Communication Technology).


In aggiunta ai classici corsi di base per un Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Informatica, l’offerta didattica presso il Polo di Como è particolarmente ricca nei campi dell’ingegneria informatica per la comunicazione e la società, dell’ingegneria dei dati, e dell’ingegneria del suono e della musica. Tutti i corsi sono erogati in lingua inglese.


L’ammissione al Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Informatica avviene mediante una selezione che tiene conto della carriera pregressa e della adeguatezza della preparazione personale, sulla base dei criteri e delle regole stabilite dal Consiglio della Scuola di Ingegneria Industriale e dell’Informazione del Politecnico di Milano.


3. Obiettivi Formativi

La natura fortemente interdisciplinare dell'informatica e delle sue innumerevoli applicazioni impone una cultura ad ampio spettro che includa le architetture dei calcolatori, i sistemi informativi, i sistemi di gestione delle basi di dati, le tecnologie informatiche per il web, i sistemi pervasivi, i sistemi multimediali, la grafica computerizzata e l’intelligenza artificiale – per menzionarne alcuni. Oltre ai classici insegnamenti di base, si possono acquisire conoscenze approfondite in quattro aree principali: ingegneria del suono e della musica, ingegneria dei dati, ingegneria informatica per la comunicazione e la società, e ingegneria, impresa e innovazione nell'ICT.


Le competenze acquisite dagli studenti del Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Informatica permettono un efficace inserimento nel mondo del lavoro in tempi brevi, ma anche  l’approfondimento degli studi nel programma di Dottorato di Ricerca.


4. Schema del Corso di Studio e successivi livelli di formazione

4.1 Schema del Corso di Studio e Titoli conseguiti

Il Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Informatica è di durata biennale. Alla conclusione del corso gli studenti riceveranno un diploma di Laurea Magistrale in Ingegneria Informatica.


Oltre alle materie tipiche per un corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Informatica, il Polo Territoriale di Como del Politecnico di Milano ha un’offerta didattica articolata in quattro filoni principali: Ingegneria del suono e della musica, Ingegneria dei dati, Ingegneria informatica per la comunicazione e la società e Ingegneria, impresa e innovazione nell'ICT. I primi tre percorsi mirano ad approfondire gli aspetti di interdisciplinarietà del settore dell’informazione nei confronti delle aree della comunicazione e delle scienze umane, dell’immagazzinamento, analisi, trattamento e riconoscimento dei dati, delle discipline della fisica, dell’acustica, dell’elaborazione e trasmissione digitale del suono e dell’informatica musicale. Il quarto è un percorso innovativo e interdisciplinare che unisce conoscenze tecniche e competenze del campo dell’informazione e dell’ingegneria gestionale. Tutti i percorsi di studio hanno forti elementi di innovazione, ma nello stesso tempo sono progettati al fine di garantire agli studenti ampia possibilità di interscambio didattico con i corsi di Laurea Magistrale della Scuola di Ingegneria Industriale e dell’Info­mazione della sede di Milano del Politecnico.

4.2 Accesso ad ulteriori studi

La qualifica da` accesso al Dottorato di Ricerca, al Corso di Specializzazione di secondo livello e al Master Universitario di secondo livello


Ottenuto il titolo di Laurea Magistrale, gli interessati possono proseguire la loro formazione universitaria con un programma di studio triennale di Dottorato di Ricerca.


Il Politecnico di Milano organizza inoltre programmi di studio di secondo livello, della durata di un anno, per approfondire specifici contenuti professionalizzanti (Corsi di Specializzazione e Master Universitari di secondo livello).


Ulteriori dettagli sono disponibili all’indirizzo web

http://www.ingindinf.polimi.it,

seguendo il link “Didattica”.


5. Sbocchi professionali e mercato del lavoro

5.1 Status professionale conferito dal titolo

Il Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Informatica fornisce solide basi ingegneristiche e garantisce un'elevata qualificazione professionale, caratteristiche cruciali per acquisire la flessibilitā necessaria ad adattarsi alle tecnologie emergenti nel panorama in rapida evoluzione dell'ICT. Oltre ai classici corsi fondanti di un Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Informatica, l'offerta didattica presso il Polo di Como č particolarmente ricca per quanto riguarda gli aspetti metodologici e applicativi legati all'ambient intelligence, all'ingegneria dei dati e dei segnali, alla scienza e all'ingegneria del web, alla comunicazione e al sociale, e all'innovazione nell'ICT.

I laureati magistrali potranno svolgere attivitā professionali in imprese private, nel pubblico impiego, nonché in altri settori del sistema istituzionale e libero-professionale. Il Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Informatica consente l'accesso - previo il superamento di un esame di Stato, alla Classe di Ingegneria dell'Informazione della Sezione A dell'Albo degli Ingegneri, col titolo di Ingegnere.


Un laureato magistrale in Ingegneria Informatica può operare come libero professionista, in imprese private o nel servizio pubblico. Al momento della stesura di questo regolamento didattico, il superamento dell’Esame di Stato per l'abilitazione all'esercizio della professione di ingegnere dell'informazione, che permette al laureato di essere considerato un ingegnere abilitato e di potersi iscrivere al registro nazionale dei professionisti ("Sezione A dell'Albo degli Ingegneri - Settore dell'informazione") non è necessario, in Italia, per operare come professionista nel settore dell'Ingegneria Informatica.

5.2 Ruoli e sbocchi occupazionali in dettaglio

Le applicazioni delle discipline dell’informazione e dell'automatica sono in costante crescita e diversificazione. Esse risentono in modo significativo della presenza di una forte componente industriale dedicata alla ricerca e allo sviluppo. L'esperto delle discipline dell’informazione e di automatica dovrà pertanto avere un profilo culturale ampio, caratterizzato dalla capacità di risolvere problemi nuovi, ma anche di affrontare alcune applicazioni più tradizionali tramite tecnologie consolidate. 


Tra le attività professionali dell'ingegnere informatico sono incluse: la progettazione e la realizzazione di sistemi informativi aziendali, l'automazione dei servizi in enti pubblici e privati mediante moderne tecnologie basate su Internet e sul Web, lo sviluppo di sistemi multimediali e ipermediali, la progettazione di sistemi di produzione e fruizione di contenuti audio-video, la progettazione acustica di ambienti complessi, lo sviluppo di applicazioni domotiche, il controllo di processi produttivi e di sistemi complessi, la modellazione dell'ambiente, l'automazione degli impianti industriali, lo sviluppo di sistemi robotici e di applicazioni dell’intelligenza artificiale, la progettazione di architetture e di sistemi informatici in rete, lo sviluppo di sistemi integrati per la supervisione e il controllo di processi industriali, l’applicazione di nuove tecnologie per l’industria manifatturiera, solo per menzionarne alcune.


La carriera professionale, la carriera manageriale e la carriera imprenditoriale sono tutte possibilità concrete e realizzabili per i laureati magistrali in Ingegneria Informatica. Il settore dell'ICT è quello che maggiormente premia chi consegue una laurea qualificata. In particolare, il mercato del lavoro del Nord-Ovest e della Lombardia dimostra di privilegiare i laureati magistrali in Ingegneria Informatica. Da una recente indagine di UnionCamere risulta un consistente aumento della richiesta di ingegneri elettronici e dell’informazione dal 2010 al 2011, per l’apporto innovativo che soprattutto il comparto manifatturiero si attende da queste figure al fine di recuperare competitività e produttività. Il numero di ingegneri di tale indirizzo assunti a tempo indeterminato è passato dai 7.310 del 2010 ai 9.090 del 2011, con un incremento del 24%.


Rapporti del Nucleo di valutazione
https://aunicalogin.polimi.it/aunicalogin/getservizio.xml?id_servizio=204&idApp=1&idLink=4094

6. Iscrizione al Corso di Studio

6.1 Requisiti di Ammissione

Titolo di studio di I ciclo (6 Livello EQF) o titolo comparabile


Possono fare domanda di ammissione al corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Informatica gli studenti che abbiano conseguito una Laurea di primo livello nel medesimo indirizzo o in un indirizzo affine o un titolo straniero equivalente. L’ammissione al corso di Laurea Magistrale non è automatica, ma è soggetta ad un processo di valutazione dei candidati, che prende in considerazione sia il loro curriculum che la loro carriera pregressa. Il processo di selezione avviene nel rispetto delle regole generali del Politecnico di Milano, e di quelle specifiche della Scuola di Ingegneria Industriale e dell’Informazione e del Con­siglio di Corso di Studi. 


Le regole e i criteri per l‘iscrizione ai corsi della Laurea Magistrale in Ingegneria Informatica per l’Anno Accademico 2012-2013 sono disponibili sul sito web seguente:

http://www.ingindinf.polimi.it

Eventuali integrazioni alle regole e i regolamenti attuali saran­no pubblicate al link:

http://www.ingindinf.polimi.it/didattica/presentazione.php?id_nav=10880

Informazioni aggiuntive sono disponibili sul sito web del Con­siglio di Corso di Studio: 

http://ccsinformatica.como.polimi.it


L’ammissione al percorso ICT Engineering, Business and Innovation è soggetta ad ulteriori regole specifiche (v. Sezione 7.3).

6.2 Descrizione delle conoscenze richieste agli studenti in ingresso

I prerequisiti per l’ammissione alla laurea magistrale sono  una solida preparazione di base in matematica, fisica, statistica e teoria delle probabilità e nelle discipline essenziali dell’ingegneria, così come un solido substrato di conoscenze negli ambiti dell’automatica, dell’informatica, dell’elettronica e delle telecomunicazioni. 


Informazioni dettagliate relative ad ammissione e immatricolazione sono disponibili sul sito dell'Orientamento
https://aunicalogin.polimi.it/aunicalogin/getservizio.xml?id_servizio=204&idApp=1&idLink=4753

6.3 Scadenze per l'ammissione e numero posti disponibili

Il Senato Accademico del Politecnico di Milano stabilisce ogni anno le scadenze per l’iscrizione ai vari corsi di Laurea Magistrale e le quote di ammissione. 


Informazioni di dettaglio sono disponibili sul sito web:

http://www.poliorientami.polimi.it/ammissione-magistrali/


Informazioni dettagliate relative alle scadenze e ai posti disponibili sono presenti nella guida all'immatricolazione
https://aunicalogin.polimi.it/aunicalogin/getservizio.xml?id_servizio=204&idApp=1&idLink=4897

6.4 Indicazione di eventuali attivitā per l'orientamento per gli studenti e attivitā di tutorato

Il tutoring (assistenza) per lo studente è stato stabilito dalla legge n.341 del 1990 (“Riforma degli ordinamenti didattici universitari”) come una attività il cui scopo è “orientare e assistere gli studenti lungo l’intero percorso degli studi, rendendoli attivamente partecipi nel processo educativo, rimuovendo tutti gli ostacoli verso una fruttuosa partecipazione ai corsi, anche con azioni calibrate sulle necessità individuali, personali predisposizioni e requisiti” (art. 13).


La Scuola di Ingegneria Industriale e dell’Informazione offre una serie di attività il cui scopo è di rendere gli studi universitari più proficui e produttivi, attraverso l’aiuto sia dei docenti che dei tutor. Questi ultimi sono selezionati attraverso un bando di concorso pubblico istituito annualmente dal Politecnico.


Il servizio di tutoring è indirizzato sia alle matricole, che possono frequentare seminari di Matematica, Fisica e Informatica, che agli studenti degli anni successivi, per i quali sono resi disponibili, anno per anno, dei seminari su argomenti avanzati.


Ulteriori informazioni riguardo alle attività disponibili si possono trovare sul sito web della V Scuola di Ingegneria al link:

http://www.ingindinf.polimi.it/servizi/tutorato.php?id_nav=12345

e sul sito dell’orientamento del Politecnico:

http://www.orientamento.polimi.it/


Tutoring services for foreign students. The Politecnico di Milano provides foreign students of the master degree with a Tutoring Service. The information point is located in via Valleggio 11, Como (2nd floor). For additional information, questions on enrolment, course selection and career planning or any other issue, please visit the webpage on Tutoring Service.


Sito Orientamento
https://aunicalogin.polimi.it/aunicalogin/getservizio.xml?id_servizio=204&idApp=1&idLink=3757

7. Contenuti del Corso di Studio

7.1 Requisiti per il conseguimento del titolo

Per il conseguimento del titolo č richiesta l'acquisizione dei 120 crediti (CFU) specificati nel presente regolamento didattico. In particolare, per le attivitā formative caratterizzanti sono previsti almeno 50 CFU, per le attivitā affini e integrative sono previsti almeno 15 CFU, mentre per attivitā a scelta dello studente sono previsti 20 CFU.
Per la preparazione della Tesi di Laurea Magistrale e per la preparazione della prova finale sono previsti 20 CFU, di cui uno dedicato a ulteriori attivitā formative (D.M. 22/10/2004 n. 270, art.10, comma 5, lett. d).


I requisiti per il conseguimento del titolo di Laurea Magistrale di Informatica consistono nella acquisizione di 120 CFU (Crediti Formativi Universitari, detti anche ECTS) secondo le seguenti specifiche:

  • tra 50 e 65 CFU di insegnamenti di Ingegneria Informatica (nel Settore Scientifico Disciplinare (SSD) ING-INF/05);
  • tra 15 e 30 CFU da insegnamenti di aree complementari (negli SSD MAT/xx, ING-INF/xx, LIN/01, e SPS/08);
  • 20 crediti addizionali possono essere liberamente scelti dallo studente;
  • 20 crediti per la tesi di Laurea Magistrale, la cui definizione e valutazione segue i criteri generali stabiliti dalla Scuola di Ingegneria Industriale e dell’Informazione.

La ricchezza dell’offerta didattica permette di dar vita a vari percorsi formativi e di realizzare diversi profili professionali nell’ambito del settore della Ingegneria Informatica. Gli studenti possono sia definire autonomamente il loro piano degli studi  (assistiti dai tutor) o di scegliere tra tre piani degli studi preventivamente approvati (vedi nel seguito). Un piano degli studi autonomo deve rispettare le regole indicate in precedenza, in termini di crediti e SSD, e deve essere sottoposto all’esame di una commissione la cui decisione di accettazione o rifiuto è insindacabile.

7.2 Modalitā di frequenza e di didattica utilizzata

Il corso č a tempo pieno e comprende la partecipazione a lezioni e ad attivitā di laboratorio.


I corsi richiedono una frequenza a tempo pieno e sono costituiti da lezioni in classe e, nel caso sia previsto, anche da attività di laboratorio. 

7.3 Obiettivi e quadro generale delle attivitā didattiche per ciascun piano di studio preventivamente approvato

Quattro piani degli studi sono stati predefiniti per guidare gli studenti nella definizione dei loro curricula e per sfruttare appieno le specificità dell’offerta didattica del Polo territoriale di Como. Essi corrispondono a quattro aree culturali:

1) Ingegneria del suono e della musica,

2) Ingegneria dei dati,

3) Ingegneria informatica per la comunicazione e la società,

4) Ingegneria, impresa e innovazione nell’ICT.

Pur consentendo una notevole flessibilità nelle scelte, tali piani sono automaticamente pre-approvati dalla commissione preposta alla valutazione dei piani degli studi poiché presentano un percorso formativo coerente. Inoltre, gli orari delle lezioni vengono definiti in modo da ridurre al minimo il grado di sovrapposizione tra corsi di tali piani.


Si noti come il percorso (4), a causa della forte caratterizzazione interdisciplinare, sia fissato rigidamente (non sono ammessi cambiamenti). Informazioni aggiuntive sono riportate nel seguito.


“Sound and Music Engineering”

Negli ultimi decenni la società dell’informazione si è evoluta costantemente attribuendo ai contenuti e alle applicazioni multimediali un ruolo sempre più importante. La natura non invasiva ma pervasiva dell’audio (voce, suono, musica) ha sempre posto quest’ultimo in una posizione di privilegio quando si intende trasportare informazione, qualunque sia il livello di astrazione a cui ci si pone: dal livello semantico a quello emozionale. Gli studenti che si iscrivono al Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Informatica hanno l’opportunità di indirizzare i loro studi verso l’appassionante campo dell’Ingegneria del Suono e della Musica. Il piano pre-approvato prevede un’ampia offerta di corsi e consente agli studenti di acquisire una conoscenza profonda di tutti i concetti e i processi coinvolti nella generazione, l’analisi, la manipolazione, l’elaborazione, il trasporto, l’accesso, la codifica e il rendering di segnali audio e musicali. viene coperto un ampio spettro di argomenti, come l’elaborazione di segnali, la psico-acustica, l’elettroacustica, la computer music, acustica applicata e ambientale. Gli studenti verranno messi nelle condizioni di analizzare una varietà di applicazioni che spaziano dalla sintesi sonora al data mining, dall’elaborazione spaziale del suono alla rappresentazione visuale del suono, dal progetto di architetture per la computer music a sistemi di recupero di informazioni musicali. Gli studenti avranno anche la possibilità di completare il loro curriculum con una selezione di corsi complementari offerti dal Conservatorio di Musica di Como “Giuseppe Verdi”.


Insegnamenti del 1° Anno di corso - Piano di studio preventivamente approvato: T2A - Sound and Music Engineering


Codice Attivitā formative SSD Denominazione Insegnamento Lingua Sem CFU CFU Gruppo
------Insegnamenti a scelta dal Gruppo CSE1------15.0
088966B,CING-INF/03
ING-INF/05
MULTIMEDIA SIGNAL PROCESSING110.010.0
088967B,CING-INF/03
ING-INF/05
SOUND ANALYSIS, SYNTHESIS AND PROCESSING210.010.0
088975CMAT/03ADVANCED LINEAR ALGEBRA25.010.0
088972CFIS/01FUNDAMENTALS OF ACOUSTICS15.0
088971CING-INF/01ELECTRONICS AND ELECTROACOUSTICS FOR SOUND ENGINEERING15.05.0
------Insegnamenti a scelta dal Gruppo AUT------10.0
------Insegnamenti a scelta dal Gruppo CSE1------
------Insegnamenti a scelta dal Gruppo CSE2------
------Insegnamenti a scelta dal Gruppo MAT------

Insegnamenti del 2° Anno di corso - Piano di studio preventivamente approvato: T2A - Sound and Music Engineering


Codice Attivitā formative SSD Denominazione Insegnamento Lingua Sem CFU CFU Gruppo
------Insegnamenti a scelta dal Gruppo CSE1------20.0
------Insegnamenti a scelta dal Gruppo CSE2------
------Insegnamenti a scelta dal Gruppo AUT------20.0
------Insegnamenti a scelta dal Gruppo CMP------
------Insegnamenti a scelta dal Gruppo COM------
------Insegnamenti a scelta dal Gruppo CSE1------
------Insegnamenti a scelta dal Gruppo CSE2------
------Insegnamenti a scelta dal Gruppo MAT------
------Insegnamenti a scelta dal Gruppo MUS------
089016----FINAL EXAMINATION--120.020.0
089016----FINAL EXAMINATION--220.0

Nota. Nell’arco dei due anni devono essere selezionati almeno 5 CFU dal Gruppo MAT e 50 CFU nell’SSD ING-INF/05.


“Data Engineering”

“Stiamo affogando nei dati e siamo assetati di informazione” Con questo semplice paradosso Rutherford D. Rogers sollecita una riflessione: un ingegnere informatico deve far fronte a una quantità enorme di dati da gestire e deve trovare i metodi più efficienti per immagazzinarli, recuperarli ed estrarne informazione. Sono attualmente disponibili grandi sistemi di immagazzinamento dell’informazione, di collezioni di dati strutturati (database, datawarehouse, ecc.) e di archivi di testi non strutturati in linguaggio naturale (world wide web, librerie digitali, ecc.). Il percorso di studio proposto prevede un’ampia offerta di corsi, che permette agli studenti di acquisire una conoscenza profonda di tutti i concetti e i processi coinvolti nella generazione, analisi, manipolazione e elaborazione, codifica, modellazione e interpretazione dei dati. Attraverso l’approfondimento di concetti avanzati di Informatica e Ingegneria Informatica, gli studenti del Corso di Laurea Magistrale di Ingegneria Informatica possono indirizzare i loro studi verso i campi emergenti del multimedia information retrieval, della pattern recognition, del data mining, del knowledge management e della business intelligence.


Insegnamenti del 1° Anno di corso - Piano di studio preventivamente approvato: T2B - Data Engineering


Codice Attivitā formative SSD Denominazione Insegnamento Lingua Sem CFU CFU Gruppo
088947BING-INF/05ADVANCED SOFTWARE ENGINEERING15.05.0
088949BING-INF/05ADVANCED COMPUTER ARCHITECTURES25.05.0
088953BING-INF/05PERFORMANCE EVALUATION OF COMPUTER SYSTEMS25.05.0
094751BING-INF/05INFORMATION RETRIEVAL AND DATA MINING15.010.0
088959BING-INF/05PATTERN ANALYSIS AND MACHINE INTELLIGENCE15.0
088958BING-INF/05ADVANCED DATABASE AND WEB TECHNOLOGIESA10.010.0
088981CING-INF/04MODEL IDENTIFICATION210.010.0
088965BING-INF/05WORKGROUP AND WORKFLOW SYSTEMS15.05.0
088946BING-INF/05NATURAL LANGUAGE PROCESSING25.0
------Insegnamenti a scelta dal Gruppo CSE2------10.0
------Insegnamenti a scelta dal Gruppo MAT------

Insegnamenti del 2° Anno di corso - Piano di studio preventivamente approvato: T2B - Data Engineering


Codice Attivitā formative SSD Denominazione Insegnamento Lingua Sem CFU CFU Gruppo
------Insegnamenti a scelta dal Gruppo ACO------20.0
------Insegnamenti a scelta dal Gruppo AUT------
------Insegnamenti a scelta dal Gruppo COM------
------Insegnamenti a scelta dal Gruppo CSE2------
------Insegnamenti a scelta dal Gruppo MAT------
------Insegnamenti a scelta dal Gruppo ACO------20.0
------Insegnamenti a scelta dal Gruppo AUT------
------Insegnamenti a scelta dal Gruppo CMP------
------Insegnamenti a scelta dal Gruppo COM------
------Insegnamenti a scelta dal Gruppo CSE2------
------Insegnamenti a scelta dal Gruppo MAT------
089016----FINAL EXAMINATION--120.020.0
089016----FINAL EXAMINATION--220.0

Nota. Nell’arco dei due anni devono essere selezionati almeno 5 CFU dal Gruppo MAT e 50 CFU nell’SSD ING-INF/05.


“Communication and Society Engineering”

Questo orientamento pone enfasi sull’integrazione tra l’informatica e le abilità della comunicazione nell’ambito del progetto, dell’implementazione, della presentazione e della valutazione di applicazioni innovative web e multi-canale. I corsi affrontano le basi delle scienze della comunicazione (qualità dell’informazione e della comunicazione), teoria dell’argomentazione (comunicazione professionale), comunicazione mediata da computer (applicazioni multimediali interattive), comunicazione visuale (grafica computerizzata) e i risvolti sociali della comunicazione mediata da computer (comunicazione e società, accessibilità). I possibili ambiti applicativi includono campi in rapida evoluzione come eTourism, eLearning, eFood, eCulture, siti web ad elevata interattività, applicazioni multimediali per dispositivi mobili, ecc. L’effettivo bilanciamento tra cultura tecnologica e cultura interdisciplinare è lasciato alla libera scelta dello studente, nel rispetto di poche regole generali.


Insegnamenti del 1° Anno di corso - Piano di studio preventivamente approvato: T2C - Communication and Society Engineering


Codice Attivitā formative SSD Denominazione Insegnamento Lingua Sem CFU CFU Gruppo
------Insegnamenti a scelta dal Gruppo CSE1------15.0
088961BING-INF/05MULTIMEDIA INTERACTIVE APPLICATIONS FOR WEB AND MOBILE DEVICES110.010.0
090958BING-INF/05COMPUTER GRAPHICS15.010.0
094753BING-INF/05MOBILE APPLICATIONS15.0
094756CL-LIN/01COMMUNICATION AND ICT: PRINCIPLES AND APPLICATIONS210.010.0
088945BING-INF/05ACCESSIBILITY25.05.0
------Insegnamenti a scelta dal Gruppo CSE1------10.0
------Insegnamenti a scelta dal Gruppo CSE2------
------Insegnamenti a scelta dal Gruppo MAT------

Insegnamenti del 2° Anno di corso - Piano di studio preventivamente approvato: T2C - Communication and Society Engineering


Codice Attivitā formative SSD Denominazione Insegnamento Lingua Sem CFU CFU Gruppo
------Insegnamenti a scelta dal Gruppo AUT------20.0
------Insegnamenti a scelta dal Gruppo COM------
------Insegnamenti a scelta dal Gruppo CSE1------
------Insegnamenti a scelta dal Gruppo CSE2------
------Insegnamenti a scelta dal Gruppo MAT------
------Insegnamenti a scelta dal Gruppo ACO------20.0
------Insegnamenti a scelta dal Gruppo AUT------
------Insegnamenti a scelta dal Gruppo CMP------
------Insegnamenti a scelta dal Gruppo COM------
------Insegnamenti a scelta dal Gruppo CSE1------
------Insegnamenti a scelta dal Gruppo CSE2------
------Insegnamenti a scelta dal Gruppo MAT------
089016----FINAL EXAMINATION--120.020.0
089016----FINAL EXAMINATION--220.0

Nota. Nell’arco dei due anni devono essere selezionati almeno 5 CFU dal Gruppo MAT e 50 CFU nell’SSD ING-INF/05.


ICT Engineering, Business and Innovation

Nelle aziende moderne, i laureati informatici sono chiamati a lavorare su progetti di IT, ma tenendo conto dell’impatto gestionale, economico e sociale del proprio lavoro. Per questo motivo le aziende ricercano con sempre maggiore frequenza profili professionali che combinino delle solide basi informatiche con delle competenze manageriali. Questo percorso didattico mira a colmare tale lacuna, offrendo ai candidati una miscela preselezionata di corsi di Ingegneria Informatica e Ingegneria Gestionale, con l’obiettivo di fornire una preparazione completa sugli aspetti fondanti delle due discipline, permettendo poi agli studenti di approfondire alcuni argomenti avanzati di informatica. Inoltre, il percorso didattico include un ampio corso a carattere progettuale e interdisciplinare, da svolgere in collaborazione con imprese, allo scopo di consentire agli studenti di cimentarsi con scenari industriali reali, con il lavoro di squadra e con ruoli diversi, grazie all’interscambio tra studenti informatici e gestionali.

Il profilo proposto dà vita ad una figura professionale di ingegnere informatico in grado sia di agire in autonomia nella costituzione di nuove imprese che di collaborare attivamente con le figure manageriali all'interno dell’azienda.

Questo orientamento è aperto ad un numero limitato di studenti. Per iscriversi occorre presentare domanda alla segreteria didattica (segreteria@como.polimi.it), allegando il proprio curriculum vitae e una lettera di motivazione. Una commissione delibererà l’ammissione all’orientamento entro la scadenza di presentazione dei piani di studio. Si osservi che l’aderenza al piano proposto è stretta. Un qualsiasi cambiamento rispetto al piano preapprovato causerà la rimozione dello studente dall’orientamento.

I corsi “Strategy & Marketing”, “Accounting, Finance & Control”, “Leadership & Innovation” e “ICT and Business in Transformation Lab” saranno tenuti presso il campus di Milano Bovisa. La tesi di laurea magistrale dovrà essere presa obbligatoriamente nell’area disciplinare dell’informazione (ING-INF).


Insegnamenti del 1° Anno di corso - Piano di studio preventivamente approvato: T2D - ICT Engineering, Business and Innovation


Codice Attivitā formative SSD Denominazione Insegnamento Lingua Sem CFU CFU Gruppo
088947BING-INF/05ADVANCED SOFTWARE ENGINEERING15.05.0
088955BING-INF/05DATABASE SYSTEMS 215.05.0
094751BING-INF/05INFORMATION RETRIEVAL AND DATA MINING15.010.0
088959BING-INF/05PATTERN ANALYSIS AND MACHINE INTELLIGENCE15.0
094777BING-INF/05PRIVACY AND SECURITY15.05.0
088965BING-INF/05WORKGROUP AND WORKFLOW SYSTEMS15.05.0
094753BING-INF/05MOBILE APPLICATIONS15.0
088949BING-INF/05ADVANCED COMPUTER ARCHITECTURES25.05.0
089011BING-INF/05COMPUTER SYSTEMS25.05.0
088953BING-INF/05PERFORMANCE EVALUATION OF COMPUTER SYSTEMS25.010.0
088948BING-INF/05ADVANCED WEB TECHNOLOGIES25.0
097709BING-INF/05WEB AND INTERNET ECONOMICS25.0
088978CING-INF/04MODEL IDENTIFICATION AND DATA ANALYSIS25.05.0

Insegnamenti del 2° Anno di corso - Piano di studio preventivamente approvato: T2D - ICT Engineering, Business and Innovation


Codice Attivitā formative SSD Denominazione Insegnamento Lingua Sem CFU CFU Gruppo
096078CING-IND/35ACCOUNTING, FINANCE & CONTROL110.010.0
096080CING-IND/35STRATEGY & MARKETING110.010.0
097710B,CING-IND/35
ING-INF/05
ICT AND BUSINESS IN TRANSFORMATION LAB115.015.0
096076CING-IND/35LEADERSHIP & INNOVATION210.010.0
089016----FINAL EXAMINATION--120.020.0
089016----FINAL EXAMINATION--220.0

Note. 

  1. I corsi “Strategy & Marketing”, “Accounting, Finance & Control”, “Leadership & Innovation” e “ICT and Business in Transformation Lab” saranno tenuti presso il campus Milano Bovisa.
  2. La tesi di laurea magistrale dovrà essere presa obbligatoriamente nell’area disciplinare dell’informazione (ING-INF).

Lista dei Corsi


Insegnamenti del Gruppo ACO


Codice Attivitā formative SSD Denominazione Insegnamento Lingua Sem CFU
088971 C ING-INF/01 ELECTRONICS AND ELECTROACOUSTICS FOR SOUND ENGINEERING 1 5.0
088972 C FIS/01 FUNDAMENTALS OF ACOUSTICS 1 5.0

Insegnamenti del Gruppo AUT


Codice Attivitā formative SSD Denominazione Insegnamento Lingua Sem CFU
088977 C ING-INF/04 MODEL IDENTIFICATION AND ADAPTIVE SYSTEMS 2 5.0
088978 C ING-INF/04 MODEL IDENTIFICATION AND DATA ANALYSIS 2 5.0
088981 C ING-INF/04 MODEL IDENTIFICATION 2 10.0

Insegnamenti del Gruppo CMP


Codice Attivitā formative SSD Denominazione Insegnamento Lingua Sem CFU
096078 C ING-IND/35 ACCOUNTING, FINANCE & CONTROL(a) 1 10.0
097710 B,C ING-IND/35
ING-INF/05
ICT AND BUSINESS IN TRANSFORMATION LAB(b) 1 15.0
096080 C ING-IND/35 STRATEGY & MARKETING(c) 1 10.0
089092 C ICAR/06 GEOGRAPHIC INFORMATION SYSTEMS (GIS) 2 10.0
096076 C ING-IND/35 LEADERSHIP & INNOVATION(d) 2 10.0

(a) Corso selezionabile solo da studenti del percorso ICT Engineering, Business and Innovation
(b) Corso selezionabile solo da studenti del percorso ICT Engineering, Business and Innovation
(c) Corso selezionabile solo da studenti del percorso ICT Engineering, Business and Innovation
(d) Corso selezionabile solo da studenti del percorso ICT Engineering, Business and Innovation

Nota. I corsi “Accounting, Finance & Control”, “Strategy & Marketing”, “ICT and Business in Transformation Lab” e “Leadership & Innovation” sono selezionabili solo da studenti del percorso ICT Engineering, Business and Innovation.  


Insegnamenti del Gruppo COM


Codice Attivitā formative SSD Denominazione Insegnamento Lingua Sem CFU
094756 C L-LIN/01 COMMUNICATION AND ICT: PRINCIPLES AND APPLICATIONS 2 10.0

Insegnamenti del Gruppo CSE1


Codice Attivitā formative SSD Denominazione Insegnamento Lingua Sem CFU
088947 B ING-INF/05 ADVANCED SOFTWARE ENGINEERING 1 5.0
088955 B ING-INF/05 DATABASE SYSTEMS 2 1 5.0
088959 B ING-INF/05 PATTERN ANALYSIS AND MACHINE INTELLIGENCE 1 5.0
088949 B ING-INF/05 ADVANCED COMPUTER ARCHITECTURES 2 5.0
088953 B ING-INF/05 PERFORMANCE EVALUATION OF COMPUTER SYSTEMS 2 5.0

Insegnamenti del Gruppo CSE2


Codice Attivitā formative SSD Denominazione Insegnamento Lingua Sem CFU
090958 B ING-INF/05 COMPUTER GRAPHICS 1 5.0
091113 B ING-INF/05 DIGITAL IMAGE PROCESSING 1 5.0
094751 B ING-INF/05 INFORMATION RETRIEVAL AND DATA MINING 1 5.0
094753 B ING-INF/05 MOBILE APPLICATIONS 1 5.0
088961 B ING-INF/05 MULTIMEDIA INTERACTIVE APPLICATIONS FOR WEB AND MOBILE DEVICES 1 10.0
088963 B ING-INF/05 PERVASIVE SYSTEMS 1 10.0
094777 B ING-INF/05 PRIVACY AND SECURITY 1 5.0
088965 B ING-INF/05 WORKGROUP AND WORKFLOW SYSTEMS 1 5.0
094835 B ING-INF/05 DATA ANALYSIS AND RETRIEVAL 1 10.0
088966 B,C ING-INF/03
ING-INF/05
MULTIMEDIA SIGNAL PROCESSING 1 10.0
088945 B ING-INF/05 ACCESSIBILITY 2 5.0
088948 B ING-INF/05 ADVANCED WEB TECHNOLOGIES 2 5.0
088952 B ING-INF/05 COMPUTER MUSIC 2 5.0
089011 B ING-INF/05 COMPUTER SYSTEMS 2 5.0
097711 B ING-INF/05 INTEROPERABILITY AND SEMANTIC TECHNOLOGIES 2 5.0
088946 B ING-INF/05 NATURAL LANGUAGE PROCESSING 2 5.0
088967 B,C ING-INF/03
ING-INF/05
SOUND ANALYSIS, SYNTHESIS AND PROCESSING 2 10.0
097709 B ING-INF/05 WEB AND INTERNET ECONOMICS 2 5.0
094769 B ING-INF/05 COMPUTER SYSTEMS AND PERFORMANCE EVALUATION 2 10.0
088958 B ING-INF/05 ADVANCED DATABASE AND WEB TECHNOLOGIES A 10.0

Insegnamenti del Gruppo MAT


Codice Attivitā formative SSD Denominazione Insegnamento Lingua Sem CFU
088983 C MAT/09 FOUNDATIONS OF OPERATIONS RESEARCH(a) 1 5.0
088976 C MAT/05 GAME THEORY(b) 1 5.0
088975 C MAT/03 ADVANCED LINEAR ALGEBRA 2 5.0

(a) Corso offerto ad anni alterni, attivo nell'A.A. 2015/2016
(b) Corso offerto ad anni alterni, attivo nell'A.A. 2016/2017

Note.

  1. Il corso "Foundations of Operations Research" è erogato ad anni alterni, attivato nell’anno accademico 2015/2016.
  2. Il corso "Game Theory" è erogato ad anni alterni, attivato nell’anno accademico 2016/2017.

Insegnamenti del Gruppo MUS


Corsi offerti dal Conservatorio di Musica di Como “Giuseppe Verdi”. Oltre ai corsi elencati sotto il Conservatorio offre i seguenti corsi di laboratorio: “Laboratorio di Design del suono e interazione sonora” e “Laboratorio sui sensori e le tecnologie per la cattura del movimento in applicazioni multimodali”, per i quali non è previsto il riconoscimento di crediti formativi.


Codice Attivitā formative SSD Denominazione Insegnamento Lingua Sem CFU
077980 B ING-INF/05 DESIGN AUDIO PER LA COMUNICAZIONE E PRODUZIONE MULTIMEDIALE 1 5.0
093299 -- L-ART/07 FORME, SISTEMI E LINGUAGGI MUSICALI 1 5.0
077995 -- L-ART/07 MODELLI E TECNICHE DELLA COMPOSIZIONE SONORA CON TECNOLOGIE INFORMATICHE E ELETTROACUSTICHE 1 5.0
077986 -- L-ART/07 PSICOACUSTICA APPLICATA E PERCEZIONE MUSICALE 1 5.0
077988 -- L-ART/07 TECNOLOGIE DEL SUONO E STRUMENTAZIONE ELETTROACUSTICA 1 5.0
094770 -- L-ART/07 TEORIE, METODOLOGIE ANALITICHE E SEMIOGRAFIA DEL REPERTORIO MUSICALE 1 5.0
077984 B ING-INF/05 AMBIENTI INTEGRATI PER IL PROCESSING AUDIO-VIDEO 2 5.0
078005 -- L-ART/07 ESECUZIONE E INTERPRETAZIONE IN CONCERTO DEL REPERTORIO ELETTROACUSTICO 2 5.0
077992 -- L-ART/07 PERCEZIONE UDITIVA DELLO SPAZIO, SISTEMI ELETTROACUSTICI DI DIFFUSIONE E SPAZIALIZZAZIONE DEL SUONO 2 5.0
078001 -- L-ART/07 STORIA, FENOMENOLOGIA E ESTETICA DELLA MUSICA CONTEMPORANEA 2 5.0
078002 -- L-ART/07 TECNOLOGIE, TEORIA E PRASSI DELLA MUSICA FUNZIONALE E DEI GENERI MUSICALI 2 5.0

Note.

  1. I corsi del Gruppo MUS sono erogati in italiano.
  2. Il corso "Psicoacustica Applicata e Percezione Musicale" (077986) comprende una parte teorica e una di laboratorio di percezione musicale, soggette a valutazione separata. 

7.4 Modalitā di accertamento lingua straniera

Il Politecnico di Milano richiede ai candidati studenti una buona conoscenza della lingua inglese per l’ammissione al corso di Laurea Magistrale, come descritto nel documento "Guida alla lingua inglese" nella sezione "Guide e regolamenti" del sito web del Politecnico di Milano (http://www.polimi.it/it/studenti/guide/).


Tutti i candidati al corso di Laurea Magistrale sono pregati di leggere attentamente il summenzionato documento.


Il materiale didattico è in inglese (libri, dispense, articoli, siti web, CD multimediali, ecc.). Alcuni corsi (si veda in proposito il Regolamento Didattico) possono prevedere materiale didatti­co, lezioni o laboratori in italiano.


Informazioni sulla conoscenza della lingua inglese
https://aunicalogin.polimi.it/aunicalogin/getservizio.xml?id_servizio=204&idApp=1&idLink=3850

7.5 Modalitā dell'esame di Laurea

La Tesi di Laurea Magistrale (20 CFU) deve rispettare i criteri generali stabiliti dalla Scuola di Ingegneria Industriale e dell’Informazione. Un credito formativo su 20 è riservato all’acquisizione di altre abilità (v. D.M. 22/10/2004 n. 270, art.10, comma 5, lett. d).


Le informazioni relative alle norme generali, regolamenti, calendario appelli, iscrizioni e consegna tesi sono disponibili su
https://aunicalogin.polimi.it/aunicalogin/getservizio.xml?id_servizio=204&idApp=1&idLink=3881

8. Calendario

Calendario accademico
https://aunicalogin.polimi.it/aunicalogin/getservizio.xml?id_servizio=204&idApp=1&idLink=3912

9. Docenti

I nominativi dei docenti afferenti al Corso di Studio e dei relativi insegnamenti saranno disponibili sul manifesto degli studi a partire dal mese di settembre.
Il Manifesto degli Studi viene pubblicato annualmente sul sito web del Politecnico di Milano.

 

L'elenco dei corsi, delle materie e dei docenti viene reso disponibile dall'Ateneo all'inizio di ogni Anno Accademico ed è consultabile sul sito della Scuola:

 

http://www.ingindinf.polimi.it/

 


10. Strutture

Gli studenti del Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Informatica avranno accesso a tutte le strutture del campus di Como (aule informatizzate, biblioteche, sale studio, mense e strutture sportive). Le lezioni e i laboratori avranno luogo in due edifici vicini, in via Valleggio 11 e via Castelnuovo 7, vicino al centro di Como e alla stazione Como Borghi delle Ferrovie Nord.


11. Contesto internazionale

Il Politecnico di Milano, e in particolare il Dipartimento di Elettronica, Informazione e Bioingegneria (DEIB), cui afferisce la maggior parte dei docenti del Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Informatica, sono al centro di una fitta rete di relazioni internazionali, che si concretizzano nello sviluppo di reti di eccellenza e piattaforme tecnologiche europee, nella creazione di programmi didattici congiunti con istituzioni di prestigio e nella formazione di consorzi internazionali per la realizzazione di progetti di ricerca multidisciplinari. Non mancano le relazioni con aziende internazionali per la realizzazione congiunta di attività di ricerca applicata e di trasferimento tecnologico.


Nel 2007 le attività di ricerca dei vari dipartimenti del Politecnico di Milano sono state oggetto di un processo di valutazione indipendente (condotto da 81 esperti di 52 università e centri di ricerca internazionali). Complessivamente, il Politecnico di Milano è stato valutato di buon livello internazionale (punteggio 3 su un intervallo da 1 a 4). Dei 1270 docenti coinvolti nel processo di valutazione, 39% appartiene a gruppi di ricerca valutati di eccellente livello internazionale e 21% a gruppi di ricerca di buon livello internazionale. Molti dei gruppi di ricerca coinvolti nel Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Informatica sono stati altresì valutati di eccellente livello internazionale, tra cui:

  • Architetture e metodologie software avanzate
  • Intelligenza artificiale, robotica e visione artificiale
  • Scienza e ingegneria dei sistemi di controllo
  • Gestione dei dati
  • Progetto di sistemi embedded e metodologie di progetto
  • Design delle informazioni per il web
  • Sistemi informativi
  • Ricerca operativa e ottimizzazione discreta 

Master congiunti, doppie Lauree e programmi di scambio degli studenti. Gli studenti del Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Informatica possono accedere a vari programmi di mobilità internazionale. Tra le varie opzioni, gli studenti possono trascorrere dei periodi di studio all’estero nell’ambito del programma Erasmus (ovvero di altri programmi speciali fuori dall’ambito dell’Unione Europea), partecipare a stage internazionali in industrie o università, sviluppare la loro Tesi di Laurea Magistrale all’estero presso un’altra università nell’ambito di una convenzione di doppia Laurea con il Politecnico.


Informazioni dettagliate sulle opportunità disponibili si trovano su:

http://www.polimi.it/studenti/fai-unesperienza-allestero/ 


L'Alta Scuola Politecnica (ASP). L'Alta Scuola Politecnica è una scuola per giovani talenti fondata dal Politecnico di Milano e dal Politecnico di Torino. La scuola offre l'opportunità a 150 studenti selezionati di partecipare a un programma che sviluppa la capacità di progettare e realizzare progetti di innovazione in settori multidisciplinari: dalla scienza all'economia, dalla società alla cultura. L'ASP ospita una comunità multiculturale composta da docenti e da studenti di provenienza e formazione diverse. Una fitta rete di relazioni con aziende e istituzioni pubbliche e private consente lo sviluppo di progetti di studio e seminari avanzati. Gli studenti beneficiano di borse di studio e di altre agevolazioni finanziarie. Alla fine dei loro studi ricevono il diploma dell'ASP e il diploma di Laurea di secondo livello da entrambi i Politecnici.


Laurea di secondo livello in Informatica, University of Illinois, Chicago (UIC). Si tratta di un progetto di Laurea di secondo livello coordinato dal Politecnico di Milano e dall'Università dell'Illinois (con sede a Chicago) che consente agli studenti iscritti alla Laurea di secondo livello in Informatica del Politecnico di Milano di conseguire anche il diploma di Master in Informatica della UIC, e viceversa. Gli studenti italiani frequentano i corsi al Politecnico il primo semestre e poi trascorrono il secondo semestre all'UIC.


T.I.M.E. Top Industrial Managers for Europe. Il Politecnico di Milano è una delle istituzioni fondatrici dell'Associazione T.I.M.E. che include le migliori università tecniche europee. Scopo dell'Associazione è la creazione di accordi bilaterali di doppia Laurea tra i membri. Gli studenti T.I.M.E. conseguono un doppio diploma di Laurea Magistrale al Politecnico di Milano e il titolo di pari livello presso una seconda università membro dell'Associazione e partner di doppia Laurea del Politecnico.


UNITECH. Il programma UNITECH mira ad integrare all'interno del curriculum universitario un'esperienza internazionale e studi manageriali. Il programma si rivolge agli studenti di Ingegneria del Politecnico di Milano e consente loro di frequentare il secondo anno di studi del corso di Laurea Magistrale presso uno dei partner europei del programma. Ogni anno accademico le Università partner selezionano 14 tra i loro migliori studenti, che intendono seguire un semestre o un anno di studio all'estero e integrare nella loro formazione un periodo di stage, della durata minima di 3 mesi, presso un'azienda internazionale partner, che remunera gli studenti con un salario adeguato. Gli studenti che completano con successo il programma, conseguono il prestigioso certificato internazionale UNITECH.


UNITECH. Il programma UNITECH mira ad integrare all'inter­no del curriculum universitario un'esperienza internazionale e studi manageriali. Il programma si rivolge agli studenti di Inge­gneria del Politecnico di Milano e consente loro di frequen­tare il secondo anno di studi del corso di Laurea Magistrale presso uno dei partner europei del programma. Ogni anno accademi­co le Università partner selezionano 14 tra i loro migliori stu­denti, che intendono seguire un semestre o un anno di studio all'estero e integrare nella loro formazione un periodo di stage, della durata minima di 3 mesi, presso un'azienda internazio­nale partner, che remunera gli studenti con un salario adegua­to. Gli studenti che completano con successo il programma, conseguono il prestigioso certificato internaziona­le UNITECH.


12. Internazionalizzazione

Gli studenti del Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Informatica del Polo di Como hanno l'opportunità di formarsi in un ambiente internazionale, che consente loro di seguire in lingua inglese i corsi delle Lauree Magistrali e di confrontarsi con studenti provenienti da numerosi Paesi stranieri. Questa caratteristica peculiare apre ai laureati prospettive di lavoro e studio internazionali.


Nel mese di aprile 2014 risultano “attivi” a Como in Politecnico 415 studenti stranieri. Di questi circa 135 sono studenti di università straniere partner venuti a Como o per effettuare un soggiorno di studio di un semestre o di un anno oppure per conseguire una seconda laurea nell'ambito degli accordi di doppia laurea che il Politecnico ha con le loro università. Dei 415 studenti stranieri iscritti ai corsi di Laurea e Laurea Magistrale del Politecnico di Milano Polo Territoriale di Como, 59 usufruiscono di borse di studio per i progetti di internazionalizzazione: si tratta di studenti che si sono laureati nel proprio Paese e che hanno deciso di studiare a Como perché attratti dalle caratteristiche internazionali delle Lauree Magistrali del Politecnico e dalle peculiarità del territorio comasco. Complessivamente, gli studenti stranieri provengono da una sessantina di Paesi.


Gli studenti della sede comasca del Politecnico valorizzano la propria preparazione con l'acquisizione di una solida conoscenza della lingua inglese, requisito ormai indispensabile per affermarsi nel mondo del lavoro. Entrano in contatto con culture, stili di vita e modi di pensare diversi, anche grazie alle numerose attività di interazione che si sono sviluppate all'interno del Polo fra studenti italiani e stranieri: gruppi di studio, gite culturali, eventi sportivi e musicali.


Informazioni sui programmi di scambio, progetti di doppia laurea e stage internazionali, progetti europei di ricerca e relazioni internazionali sono disponibili su
https://aunicalogin.polimi.it/aunicalogin/getservizio.xml?id_servizio=204&idApp=1&idLink=4611

13. Dati quantitativi

L'Osservatorio della didattica di Ateneo ed il Nucleo di Valuta­zione di Ateneo, avvalendosi anche del supporto degli osservatori della didattica delle scuole, svolge periodiche analisi sui risultati complessivi e sul livello qualitativo dell'attività didattica dei Corsi di Studio, monitorando le attività formative e l'inserimento del laureato nel mondo del lavoro. I rapporti e gli studi sono disponibili sul sito web del Nucleo di Valutazione di Ateneo:

http://www.polimi.it/ateneo/organicentrali/nucleo-di-valutazione/studi/


14. Altre informazioni

Trovare alloggio a Como. Agli studenti del Politecnico di Milano, iscritti presso il Polo di Como, sono riservati alloggi presso le residenze universitarie, situate nelle vicinanze dell'Università. Sono disponibili varie soluzioni abitative. Ogni appartamento è arredato in maniera funzionale. Le informazioni dettagliate su tipologie degli alloggi, costi e modalità di assegnazione e su altre possibilità di alloggio sono pubblicate nella sezione Servizi del sito del Polo di Como (www.polo-como. polimi.it). Gli studenti che possiedono requisiti di merito e di reddito possono presentare domanda per l'assegnazione di un alloggio all'ISU (www.isu.polimi.it).


Abitare insieme. Nato a Como nel 1999, il progetto "Abitare insieme: un pensionato, uno studente" vede come attori, oltre al Polo di Como del Politecnico di Milano, l'Università degli Studi dell'Insubria, l'ISU, il Sindacato Pensionati, l'Auser, il Comune di Como e la Provincia di Como. Il progetto offre la possibilità a studenti provenienti da fuori Como di essere ospitati in camera singola da pensionati comaschi a fronte di un modesto rimborso spese. In tal modo si dà la possibilità: all'anziano di condividere una parte del proprio tempo con il giovane dal quale può ottenere qualche piccolo servizio (spesa, aiuto domestico, disbrigo di pratiche) e soprattutto compagnia; allo studente di trovare facilmente alloggio nella città dove frequenta l'Università a un prezzo agevolato e, contemporaneamente, di confrontarsi con persone di una diversa generazione. Informazioni dettagliate sono pubblicate nella sezione Servizi del sito del Polo di Como (www.polo-como.polimi.it).


La città di Como. Circondata da verdi montagne ed affacciata sull'omonimo lago, la città di Como, oltre a godere di un clima mite tutto l'anno, presenta una varietà di ambienti e panorami circostanti davvero variegata e sorprendente. Il suo passato ricco di storia può essere ammirato nelle numerose opere architettoniche che abbelliscono il centro, tra cui il Duomo e Sant'Abbondio. Tuttavia Como è rinomata anche per le sue splendide ville con vista lago, oggi residenza di personaggi famosi o sede di eventi di richiamo internazionale. 


Il ricco tessuto economico locale, formato per lo più da piccole e medie imprese, si presenta estremamente attivo, dinamico e intraprendente. Accanto al settore tessile, ha avuto notevole sviluppo negli ultimi anni il terziario, che insieme agli alberghi e alle altre strutture di intrattenimento è in grado di soddisfare qualsiasi tipo di turismo. Di assoluto rilievo, infine, è il settore del commercio proiettato ormai in una dimensione internazionale. 


La città è servita da una buona rete di trasporti: i treni delle Ferrovie dello Stato e delle Ferrovie Nord raggiungono i capoluoghi vicini e si collegano alla rete di trasporto pubblico locale e ai servizi di navigazione lacustre. Grazie alla fitta rete dei trasporti, la sede del Polo di Como è a meno di 45 minuti di treno dal Campus di Bovisa del Politecnico di Milano e a poco più di un'ora dal Campus Leonardo di Milano.


15. Errata corrige

Nessun contenuto per questa sezione.